lasie
H2020

Il Progetto LASIE – Large Scale Information Exploitation of Forensic Data

Il Progetto LASIE è cofinanziato dal Programma europeo H2020, Sfida Società Sicure.

EuroCrime è membro dell’Advisory Board del Progetto LASIE.

Il progetto è ancora in corso e le attività progettual si svolgono nel periodo fra il 1 Maggio 2014 e il 31 Ottobre 2017.

Il Progetto LASIE fornisce una serie di strumenti e di processi in grado di supportare le forze dell’ordine e gli investigatori o gli analisti nel loro lavoro quotidiano. Il sistema proposto ridurrà significativamente il tempo richiesto per l’investigazione, utilizzando processi automatici per l’analisi dei contenuti mediatici, così come per l’analisi visiva in grado di portare alla luce informazioni nascoste.
Gli obiettivi di LASIE possono essere sintetizzati come segue:
– Progettare e sviluppare nuovi meccanismi di investigazione, che guidino gli analisti nel loro operato. Questi meccanismi sfrutteranno una conoscenza appropriata sulle procedure di modellazione, tenendo in considerazione le informazioni che riguardano i casi precedenti.
– Fornire uno strumento che sia in grado di collegare informazioni che provengono da fonti eterogenee. Questo verrà raggiunto grazie all’adozione di un approccio focalizzato sull’evento.
– Sviluppo di un’interfaccia intuitiva capace di evidenziare automaticamente gli eventi rilevanti e di permettere agli analisti di inserire i propri casi nell’ambito di una veste grafica user-friendly
– Fornire strumenti in grado di estrarre automaticamente informazioni rilevanti da documenti scritti a mano
– Impostare un quadro di valutazione (attraverso procedure simulate) al fine di avere misure quantitive dei risultati di sistema, per supportare le decisioni degli analisti
– Supportare una serie di sessioni formative per insegnare agli analisti ed agli operatori ad approcciarsi al nuovo contesto in modo facile ed efficiente
– Sviluppare un approccio Privacy-by-Design, per assicurare la protezione della privacy attraverso meccanismi etici e legali incorporati.

Il Partnenariato del progetto è composto dai seguenti soggetti:

Il Coordinatore: ENGINEERING – INGEGNERIA INFORMATICA SPA (Italia)

CENTRE FOR RESEARCH AND TECHNOLOGY HELLAS (CERTH)/INFORMATION TECHNOLOGIES INSTITUTE (ITI) (Grecia)

NEUROPUBLIC AE PLIROFORIKIS & EPIKOINONION (Grecia)

QUEEN MARY UNIVERSITY OF LONDON (Inghilterra)

METROPOLITAN POLICE SERVICE (Inghilterra)

SENSEGRAPH LIMITED (Inghilterra)

PEACE RESEARCH INSITUTE OSLO (Norvegia)

HUAWEI TECHNOLOGIES DUESSELDORF GMBH (Germania)

TECHNISCHE UNIVERSITAET BERLIN (Germania)

UNITED TECHNOLOGIES RESEARCH CENTRE IRELAND, LtD (Irlanda)

INNOVATION ENGINEERING SRL (Italia)

VENAKA MEDIA LIMITED (Inghilterra)

ACIC SA (Belgio)

INSTITUT MINES-TELECOM (Francia)

UNIVERSIDAD POLITECNICA DE MADRID (Spagna)

VISIONWARE-SISTEMAS DE INFORMACAO SA (Portogallo)

AYUNTAMIENTO DE MADRID (Spagna)

UNIVERSITY OF GREENWICH, APPLIED PSYCHOLOGY RESEARCH GROUP (Inghilterra)

Il primo workshop del progetto LASIE si è tenuto a Londra il 15 e 16 LUGLIO 2015.
EuroCrime ha contribuito allo svolgimento della Tavola Rotonda intitolata “Etica ed efficienza in casi di estrazione di contenuti per prove digitali”.
La Tavola Rotonda si è tenuta il giorno 15/7 pomeriggio e la partecipazione è stata riservata a rappresentati invitati di altri progetti europei, policy makers ed esperti di etica e di privacy nel settore della sicurezza.

Link:
http://www.lasie-project.eu/